Sitenne, la macchina del tempo

Sitenne, la macchina del tempo

Senza denti, ché le sigarette li hanno mangiati fino alla radice, si arresta davanti alla vetrina. È stregato dal #mangiadischi #Penny arancione, tanto da non poter distoglierne lo sguardo. Gilet da operaio. Accento siciliano. “Ma come me lo ricordo, come me lo... leggi tutto